Centro Studi Storici Francesco Cleri

Vai ai contenuti

Menu principale:

1999

Dalle pagine dei giornali

Data: 1999, 25 febbraio
Testata: L'ECO DI BERGAMO
Firma: S.T. (Sergio Tiraboschi)

Titolo:
Chartaria



Sedrina - Sedrina ripropone "Chartaria", una iniziativa attuata per la prima volta lo corso anno e che ha incontrato ampio successo sia tra gli operatori che tra il pubblico. "Chartaria" viene proposta dall'Amministrazione comunale e dalla biblioteca civica con la collaborazione del Centro studi Francesco Cleri e del Circolo artistico Pietro Maria Ronzoni. Si tratta sostanzialmente di una mostra-mercato dei prodotti e dell'oggettistica cartacea e dell'antiquariato, nel cui ambito troveranno spazio gli stands di espositori interessati a promuovere, nel contesto artistico e culturale, Bergamo e la sua provincia attraverso opere librarie, fotografie, iconografie, cartoline, oggettistica cartacea e stampe. L'iniziativa è rivolta agli operatori commerciali del settore, agli hobbisti, ai collezionisti, agli enti e alle associazioni sia pubbliche che private. Gli stands espositivi troveranno collocazione all'interno di un'area pubblica nei pressi della chiesa rinascimentale, opera dell'arch. Mauro Codussi, per cui la manifestazione si svolgerà in un ambiente particolarmente suggestivo. "Chartaria" è un appuntamento mensile con cadenza fissa ogni quarta domenica del mese, da marzo a ottobre. Inoltre va sottolineato il contenuto culturale della manifestazione, un momento importante - sotto questo profilo - per Sedrina e per tutta la Valle Brembana. Gli espositori interessati a partecipare a Chartaria sono invitati ad inviare la loro adesione al Comitato organizzatore (telefono e fax 0345/57037) entro domenica 28 febbraio. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere anche a Tarcisio Canova (tel. 0345/57011), Diego Gimondi (tel. 0345/60064) e Annalisa Milesi (tel. 0345/57036).

Torna ai contenuti | Torna al menu